Mille diari in regalo contro il caro scuola

Benvenuti su Pescheria De Salvo a Matera
13 settembre 2016
Sfoglia il nuovo volantino di Pescheria De Salvo!
24 novembre 2016
La scuola ha costi sempre più alti e spesso le famiglie sono in difficoltà in questo periodo dell’anno che coincide con l’inizio delle attività didattiche. Per venire incontro alle esigenze delle famiglie l’Istituto Comprensivo Ex Scuola media “Torraca” di Matera ha regalato sabato scorso, in occasione dell’inizio dell’anno scolastico, 1000 copie gratuite del diario scolastico dell’Istituto “ImpariAmo” a tutti gli alunni dell’istituto. L’iniziativa è frutto di una politica di attenzione e coinvolgimento nella vita scolastica, con l’obiettivo di un’alleanza educativa scuola-famiglia. L’idea di fare un diario da distribuire gratis arriva dal Consiglio di Istituto ed è stata promossa da Gaetano Caricato, genitore di due alunni dell’istituto. La scelta è ricaduta sul diario perché oltre a rappresentare il taccuino su cui annotare i compiti, per i giovanissimi è un vero amico e uno scrigno in cui conservare ricordi. Il diario “ImpariAmo” ha anche una funzione educativa sul tema dell’alimentazione e del rispetto dell’ambiente, poiché contiene all’interno un fumetto e dei giochi, che trattano in modo semplice ed efficace i benefici derivanti dal consumo di pesce. La modalità di presentazione stimola l’attenzione dei più giovani e dei genitori, e costituisce il trait d’union di tutti i progetti dell’istituto che verteranno intorno al tema Ambientale. “ImpariAmo” è anche lo slogan della scuola – sostiene il dirigente scolastico Marialuisa Sabino – insieme impariamo ciò che amiamo e amiamo ciò che impariamo. Impariamo ad ascoltare, a leggere e parlare, a stare con gli altri, a rispettare le diversità ad amare il prossimo, ad amare ciò che abbiamo imparato”. Questo slogan è stato tradotto in logo dall’illustratore materano Rocco Persia autore anche delle illustrazioni interne del diario il cui lavoro è stato coordinato da Alessandro Martemucci (marketing manager) e donato alla scuola dall’imprenditore Massimo De Salvo. Il progetto è stato reso possibile grazie alla sensibilità delle aziende materane, De Salvo e Derado, che hanno fortemente creduto nella funzione didattica del diario come utile compagno di tutti i giorni e nel diffondere un messaggio di consumo consapevole di prodotti ittici, investendo nell’iniziativa.

Comments are closed.